facebook tag friends

Strategia pubblicitaria dei tag e come controllare tag e post nella timeline di Facebook

Ti è capitato di essere taggato su Facebook? Hai ricevuto una email di Facebook che ti avvisa che un tuo amico ha inserito un tag su di te?
Ho constatato che alcuni utenti Facebook attuano una strategia pubblicitaria un pò troppo “aggressiva”… taggando gli amici nei propri post anche quando non c’é alcuna connessione tra il contenuto del post e gli amici in questione: questi post appariranno nelle timeline degli stessi amici “taggati”.

Ora, se vado a cena o esco con degli amici e posto su FB la nostra foto, è normale che io inserisca i relativi tag, come in figura.
Facebook tag
Facebook tag

Se invece inserisco un post su FB e aggiungo tag a caso, con persone che non c’entrano nulla con l’argomento di quel post, allora è evidente che lo scopo è quello di promuovere la visibilità del mio messaggio (!), ottenendo due effetti immediati:

  • tutti gli amici taggati vanno a visitare il post, per controllare come mai sono stati taggati;
  • gli amici degli amici vedono il post nelle timeline e quindi le visualizzazioni aumentano esponenzialmente.
Ma c’é anche un terzo effetto collaterale: il fastidio che gli amici taggati provano ad essere coinvolti in un post che non ha nulla a che vedere con loro.
Innanzitutto, essi ricevono l’avviso di Facebook riguardo al tag e sono costretti, essendo chiamati in causa, ad andare subito a verificare cosa sta accadendo (magari avevano altro di meglio da fare!); poi, devono leggere il post e, se scoprono che non è di loro gusto, devono eliminarlo dalla loro timeline ed eventualmente segnalarlo a Facebook (che fortunatamente fornisce queste opzioni sul post).
Secondo me, nell’immediato i post con tag “a caso” potranno anche ottenere più visite, ma questa strategia non ha lunga vita, perché espone a segnalazioni e sappiamo che Facebook non è tenero sotto questo profilo, potendo bloccare gli account segnalati.
Senza contare il fatto che il fastidio provato induce probabilmente a prendere le distanze da un “amico” così invadente.

 

Che ti sia capitata o meno questa situazione, voglio condividere con te la soluzione: puoi bloccare i tag oppure, se preferisci, puoi moderarli prima che essi siano pubblicati. In questo modo non avrai nella tua timeline dei post che non desideri.
Ecco dunque come procedere per controllare tag e post nella timeline di Facebook:
– fai login su Facebook ed apri il menu a tendina in alto a destra: qui seleziona impostazioni (settings)
– nella pagina impostazioni, seleziona “timeline e tagging” (nella colonna di sinistra)
– ti apparirà la schermata nella figura qui sotto, dove puoi decidere chi può postare nella tua timeline (amici o solo te stesso). Se preferisci lasciare che gli amici possano postare nella tua timeline, allora ti consiglio di selezionare l’opzione per revisionare i tag prima della pubblicazione (revisionare i tag nei post degli amici prima che essi compaiano nella tua timeline). Ecco fatto!
Facebook impostazioni tag e timeline
Facebook impostazioni tag e timeline
Nella stessa pagina, trovi anche l’opzione per revisionare i tag degli amici sui tuoi stessi post.
Infine, nella sezione “chi può vedere le cose sulla mia timeline”, puoi verificare come la tua timeline appare all’esterno e controllare se qualcuno in passato ha postato qualcosa che ti è sfuggito, eventualmente eliminandola.
Così, avrai il controllo dei tag che ti riguardano e della tua timeline, come è giusto che sia.  Se ti serve supporto contatta Webmaster Roma Agapeuno Team.
Chi conosce la “strategia pubblicitaria dei tag” la evita, controllando tag e post nella timeline di Facebook!

Lascia un commento